Ultimi articoli

Finale conquistata al ripescaggio Finale conquistata al ripescaggio 20 settembre 2017 - Giuliana Lucarini La comunicazione della partecipazione alla finale Nazionale allieve è arrivata proprio 4 giorni dalla gara anche se quel posto in classifica subito dietro le "convocate di diritto" era stato nelle settimane precedenti stimolo a "tenersi pronta". E quel "posto di diritto" mancato per un paio di errori  pesanti 2 punti nel bottino finale, Gaia lo ha confermato in finale piazzandosi 30^ nel caldo asfissiante del bell'impianto della Massucchi di Mortara. Onore e meriti ma sempre nel potenziale di poter far meglio, Gaia con le altre allieve della squadra agonistica si apprestano oggi ad affrontare le 4 settimane di  preparazione in vista della prima prova del Campionato di serie C. Sono ancora in fase di elaborazione le composizioni delle squadre che potranno in questo inizio di stagione presenziare ad almeno 3 delle quattro classifiche previste. Potranno accedere alla C3 A le ginnaste nate negli anni 2009/2008/2007  mentre si deciderà se e come comporre le squadre dei campionati più prestigiosi di C2 e C3 che vedranno spalla a spalla con le prime, anche le ginnaste classe 2006/2005. Entro settembre vi daremo notizie più dettagliate in merito e intanto Gamba Ragazze Leggi tutto Condividi
+Copia link
Sara Moretti sul podio della Silver Sara Moretti sul podio della Silver 09 luglio 2017 - Giuliana Lucarini LA GINNASTICA A RIMINI CHIUDE “IN FESTA” PER L’ARTISTICA RECANATI Conclusa nel migliore dei modi la kermesse di gare che per ben 10 giorni hanno infiammato i locali della Fiera di Rimini per l’edizione 2017 della Ginnastica in Festa dedicata alle finali di artistica , ritmica e trampolino elastico della sezione Silver della Federazione Ginnastica d’Italia. Grandi soddisfazioni ed un podio di bronzo proprio per concludere in bellezza è giunto dal trampolino elastico grazie alla ginnasta Sara Moretti che recentemente si era anche laureata Campionessa Regionale Silver nella stessa specialità. Tanta emozione ed un piccolo incidente alla caviglia in fase di allenamento non ha scalfito di troppo la tenacia della nostra giovanissima trampolinista classe 2004 determinata a non cedere all’incalzare delle avversarie agguerrite e ben preparate. Soddisfazioni per lo staff anche da Francesca Brandoni nella categoria Senior che dopo una qualificazione “disastrosa” è riuscita a ritrovare la concentrazione riportando in finale un onorevole 4° posto che corona l’impegno e la crescita tecnica evidenziati in un anno di lavoro con Alessandro Garino, tecnico della sezione trampolino elastico che ha anche il settore della ginnastica Maschile. Artistica Maschile che si era presentata con gli esordienti Federico Berdini ed Alessandro Sprecacè che hanno disputato con onore la fase di qualificazione individuale della propria categoria A1. La sezione artistica femminile estremamente popolata nel numero di partecipanti alle fasi di qualificazione delle varie categorie ha visto buoni risultati specialmente della gara di serie D delle allieve Alice Patrizietti, Alice Mancinelli, Annalisa Principi, Eleonora Grottini, Melissa Scopini, Annachiara Minelli, Chiara Pennacchioni e Camilla Quaranta che hanno raggiunto un ottimo punteggio di squadra per poco fuori dalla finale. Meno bene la squadra di 2^Divisione di Matilde Cossu, Noemi Pennacchioni , Laura Fabbietti ( purtroppo in gara solo alle parallele per una sofferenza al piede) e Greta Pierpaoli. Pronto riscatto a livello individuale dove in un contesto di oltre 300 allieve sono emerse in finale le prestazioni di Camilla Quaranta , Noemi Pennacchioni e Greta Pierpaoli risultate tra le prime 20 ginnaste (100 le ammesse in finale) nelle rispettive categorie di appartenenza. Menzione anche per Matilde Tamburini esordiente nel concorso All Around (4 attrezzi) nella categoria eccellenza juniores . Un plauso ai tecnici Asia Pellonara, Giulia Grufi ,Giuliana Lucarini oltre al già citato Alessandro Garino che hanno accompagnato i ragazzi sui campi di gara e a tutto lo staff dei tecnici che lavora “nell’ombra “ Lorena Nibaldi, Lada Kalinina, Max Agafonov, Vincenzo Bronzi indispensabile collaborazione nella ricerca dei migliori risultati. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Rimonta delle  leoncine gold Rimonta delle leoncine gold 18 maggio 2017 - Giuliana Lucarini Il lungo week end toscano trascorso in occasione della fase Nazionale di "Ripescaggio" a Montevarchi (AR) ha visto impegnate le nostre giovani ginnaste che hanno preso parte al circuito Gold di Artistica Femminile Nella categoria Allieve 1 (2008/2009) Aurora Principi e Rachele Zampa e nella A3 (2006) Gaia Gambini ed Elisa Bianchetti. Come è nostra consuetudine, anche questa volta ci siamo presentati a questo importante appuntamento con estrema umiltà con l'obiettivo primario di mettere insieme esperienze positive ma di dare comunque il massimo in un periodo particolare in cui il carico di lavoro della fine dell'anno scolastico unito all'intensità degli allenamenti sono determinanti nella risposta emotiva di tutti gli atleti ed in special modo in così giovani ginnaste.Benchè le potenzialità delle nostre ragazze sono ben note allo staff dei tecnici, si è convenuto di giocare la carta della sicurezza puntando ad una gara regolare . La crescita tecnica di questi mesi è stata esaltata dal risultato ottenuto in comparazione alle fasi regionali di qualifica. Il confronto diretto con le concorrenti delle altre regioni ha giocato in favore, e di molto, delle nostre leoncine che hanno stabilito da subito la giusta “gerarchia” su chi, sulla carta, stava davanti in classifica. Solo 22 posti disponibili per l’Accesso alle finali del Campionato Nazionale Gold Allieve, 80 le concorrenti per ciascuna fascia d’età.Il primo turno di lavoro non ha certamente favorito la nostra Elisa prima a scendere in campo al Corpo Libero. Elisa c’è con la testa e con il cuore, decisa ad inseguire il riscatto da un campionato regionale di fondo classifica che le è stato stretto fin dalla prima prova. Trova la sicurezza e la concentrazione e ad ogni attrezzo la consapevolezza di essere una delle migliori nel suo turno di gara. Arriva in fondo finalmente col sorriso dopo aver “stampato” l’uscita alla trave con disinvoltura. Siamo felici per lei, quasi 4 punti guadagnati sull’ultima regionale, per lei la soddisfazione di un gradino risalito nella classifica delle marchigiane e 40 posti avanti in quella generale.Secondo turno: Gaia si presenta al corpo libero dopo una lunga attesa alla fine del riscaldamento. Lei è molto emotiva “sente la gara” , la sua espressione traspare apprensione e così qualche incertezza fa scendere il valore del suo esercizio. Non trova la giusta concentrazione nei primi tre attrezzi in cui presenta alcune novità. Perdiamo 2 punti importanti. Ma poi sfodera il meglio di se, recupera nella performance degli “ostici cinghietti “ e termina con una trave semplice ma piacevole.Un 23°posto duro da digerire, nonostante tutto sono 2 decimi di punto a tenerla fuori da una qualificazione sicura, facile come nessuno di noi prevedeva vista la qualificazione ; ma come si sa ogni gara ha la sua storia, e vediamo come questa andrà a finire. Intanto lista di attesa.Siamo a sabato primo turno ore 8.30. Rachele fatica ad entrare nel clima di gara, primissima esperienza nazionale, assonnata e molto emozionata ma fa il suo. Alla fine sono buone le sue esecuzioni, buon margine di miglioramento rispetto al posto di qualifica. Sorride, è caparbia sappiamo che può fare di più ma tempo al tempo.Secondo turno ancora la classifica di qualificazione ci impone il corpo libero rotazione più sfavorevole, sono qui le ginnaste che lottano per entrare nell’elite, sulla carta quelle più forti hanno il turno migliore. Aurora ce la mette tutta. E’ forte , dinamica, espressiva, le note esecutive sono ottime in tutti gli attrezzi. Si arriva in fondo con tranquillità, ma quando sembra fatta l’emozione dell’ultimo attrezzo tradisce la memoria. Un elemento non eseguito, dimenticato, tralasciato perché la testa è già all’uscita. Un tradimento che conta la 26^ posizione. Anche Aurora come Gaia attendono l’esito delle iscrizioni: ogni gara ha la sua storia ma con questa prova Gold, nonostante tutto, l’Artistica Recanati è tornata a raccontare la sua a livello nazionale.Grazie ragazze siamo orgogliosi di voi. Leggi tutto Condividi
+Copia link
Greta  Pierpaoli : titolo regionale per la Ginnastica Recanati Greta Pierpaoli : titolo regionale per la Ginnastica Recanati 01 maggio 2017 - Giuliana Lucarini Greta Pierpaoli : titolo regionale per la Ginnastica Recanati L’Artistica Recanati ha superato con slancio l’impegnativo fine settimana del 22 e 23 Aprile organizzando con consueto stile e fantasia la prova conclusiva dei campionati Silver maschili e femminili presso il PalaGinnastica di Recanati. Le gare iniziate sabato alle 14,30 hanno visto il susseguirsi di oltre 300 ginnasti tra ragazzi e ragazze che hanno dato vita ad un intenso e appassionante spettacolo fino al termine di domenica sera. Ben 24 le categorie nella maschile e nella femminile, numerose le premiazioni suddivise per fasce d’età che hanno gratificato un po’ tutti i partecipanti, ma il giusto spirito agonistico che muove il grande settore della agonistica Silver ha dato a tutti la meritata emozione di ambire al podio. Soddisfazioni nel club giallo rosso per i buoni piazzamenti dei propri beniamini che non hanno deluso il pubblico di casa: nella maschile il migliore risultato è arrivato da Alessandro Sprecace’ settimo nella categoria A1 di 4^ Divisione seguito da Federico Berdini al 9° posto e da Cristian Corradini 13°. A seguire Luca Moretti, Federico Ciorfrini, Lupo Azzolino e Mauro Cesini. Migliore piazzamento del week end ha coronato in cima alla classifica nella 2^ divisione classe 2007 Greta Pierpaoli con una convincente condotta agli attrezzi e migliorando il suo totale generale mentre Matilde Cossu è sesta. Sempre in 2^ divisione ma tra le junior del 2003 medaglia di bronzo per Benedetta Cutini che mantiene il secondo posto nella classifica generale incamerando il punteggio della prima prova. Peccato per Laura Fabbietti che incappa in un banale errore alla trave, per lei un sesto posto tra le A4 onorevole ma stretto. Nella terza divisione ancora un bronzo per la piccola Noemi Pennacchioni classe 2008 nella stessa gara in cui esordisce dopo un lungo stop anche la gemella Chiara che termina al 15° posto con l’orgoglio di aver affrontato nuovamente i campi di gara. Nelle Junior 1 bell’esempio di Elisa Berdini che termina 13^ a conferma dei progressi raggiunti nella propria preparazione. Spostandoci nella cronaca del fine settimana ai campi di Cuccurano una graditissima sorpresa ci regala Amelie Segovia che si distingue nella gara di ritmica di 4^divisione categoria Allieve di seconda fascia e si regala un bel 3° posto. Ugualmente meritevoli ma più indietro in classifca Sally Copertari e Jasmine Severini rispettivamente A1 e A2 di 4^ divisione. Ma il vero protagonista del week end è stato Gym la mascotte della Ginnastica Artistica Recanati nata dalle mani d’oro di Paola e Simone , prezioso conduttore dell’animazione e simpatica presenza negli scatti di Foto-Atleta sponsor della manifestazione. Leggi tutto Condividi
+Copia link

ultima foto

ultimo video

dove siamo

Via Girolamo Moretti 36 Recanati, 62019, MC