REGOLAMENTO ASSOCIATI

12 ottobre 2016 | Giuliana Lucarini

Regolamento

E norme di comportamento

ART 1.DIVENTARE SOCI- L’ASSOCIAZIONE GINNASTICA ARTISTICA RECANATI NON HA FINI DI LUCRO E PROMUOVE LA PRATICA SPORTIVA DILETTANTISTICA IN FAVORE DEI PROPRI ASSOCIATI, TUTTI COLORO CHE VOGLIONO ACCEDERE ALLE ATTIVITA’ SPORTIVE DILETTANTISTICHE PROMOSSE DALL’ASSOCIAZIONE DEVONO PERTANTO ESSERE SOCI.

I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA GINNASTICA ARTISTICA RECANATI PER ESSERE TALI DEVONO ESSERE IN REGOLA CON IL VERSAMENTO DELLA QUOTA ANNUALE DI TESSERAMENTO CHE PER L’AS 2013/2014 E’ FISSATA IN € 20,00 (VENTI).

ASPIRANTI SOCI GLI ASPIRANTI SOCI DEVONO COMPILARE E SOTTOSCRIVERE LA DOMANDA DI ASSOCIAZIONE(UNA TANTUM) . L’AMMISSIONE DEI NUOVI SOCI DOVRA’ ESSERE RATIFICATA DAL CONSIGLIO DIRETTIVO . DAL MOMENTO DELL’ACCOGLIMENTO DELLA DOMANDA IL SOCIO DOVRA’ VERSARE LA QUOTA ASSOCIATIVA E POTRA’ PARTECIPARE ALLE ATTIVITA’ PROMOSSE DALL’ASSOCIAZIONE. OGNI ANNO IL SOCIO DOVRA’ RINNOVARE LA PROPRIA POSIZIONE VERSANDO LA QUOTA ASSOCIATIVA .

NEL CASO DI SOCI MINORENNI LA DOMANDA DEVE ESSERE REDATTA DA UN GENITORE O DA CHI NE ESERCITA LA PATRIA POTESTA’( VEDI STATUTO PER LE ALTRE REGOLE )

POSSONO ACCEDERE AI LOCALI DEL PALAGINNASTICA E ALLE SEDI DI ALLENAMENTO SOLO I SOCI IN REGOLA CON L’ART 1 .

ART.2 REGOLE DI COMPORTAMENTO

A) ACCOMPAGNATORI ATLETI:E’ FATTO DIVIETO ASSISTERE AGLI ALLENAMENTI, VERRANNO ISTITUITE LEZIONI APERTE. GLI ACCOMPAGNATORI NON POSSONO ACCEDERE AGLI SPOGLIATOI SE NON AUTORIZZATI DAGLI INSEGNANTI. DURANTE LE LEZIONI GLI ACCOMPAGNATORI DEBBONO RESTARE NELLE ZONE DI ATTESA.

B) ATLETI:PER BUONA NORMA GLI ATLETI DEVONO ARRIVARE IN PALESTRA IN TEMPO UTILE PER CAMBIARSI ED INIZIARE IN ORARIO GLI ALLENAMENTI.TUTTI GLI ATLETI DOVRANNO INDOSSARE LA DIVISA DA ALLENAMENTO . PER I PIU’ PICCOLI,NEI MESI INVERNALI E’ SUFFICIENTE UN MAGLIONCINO ADERENTE E DELLE CALZE SOTTO IL BODY . I CAPELLI DOVRANNO ESSERE SEMPRE RACCOLTI CON DEGLI ELASTICI E DELLE MOLLETTINE ADATTE. EVITARE L’USO DI FERMAGLI O PINZE APPUNTITI E PERICOLOSI. TUTTI GLI ATLETI DEVONO ACCEDERE AI LOCALI DI ALLENAMENTO FORNITI DEL NECESSARIO COMPRESA L’ACQUA.

C) COMUNICAZIONI CON GLI INSEGNANTI :I COLLOQUI CON GLI INSEGNANTI DEBBONO ESSERE CONCORDATI PER NON INTERFERIRE CON LA CORRETTA PROSECUZIONE DEGLI ALLENAMENTI .

E’ CONSIGLIABILE RICHIEDERE GLI STESSI TRAMITE LA SEGRETERIA . GLI INSEGNANTI COMUNICHERANNO CON I GENITORI TRAMITE AVVISI CONSEGNATI DIRETTAMENTE AI GINNASTI O TRAMITE E-MAIL O SMS. SARANNO ISTITUITE RIUNIONI COLLETTIVE PER COMUNICAZIONI PIU’ IMPORTANTI.

D) PARTECIPAZIONE AI CORSI: PER TUTTI I CORSI DI OGNI ORDINE E GRADO VIENE STABILITO UN ORARIO ED UNA FREQUENZA. E’ PREVISTA ANCHE UNA FREQUENZA MONO-SETTIMANALE MA LA STESSA DEVE ESSERE RICHIESTA AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE E PREVEDE UNO SCONTO DEL 30%.

ART.3 VERSAMENTO DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE

ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE OGNI ANNO IL SOCIO (O CHI NE FA O IL TUTOR) SI IMPEGNA A RISPETTARE LE NORME DEL PRESENTE REGOLAMENTO, DELLO STATUTO SOCIETARIO E FEDERALE, DEL REGOLAMENTO ORGANICO FGI.

IL SOCIO SI IMPEGNA A VERSARE IN TOTO LE QUOTE DI PARTECIPAZIONE PREVISTE (RATEALI O MENSILI) IN FORMA ANTICIPATA,ENTRO LE SCADENZE PREVISTE, NEGLI ORARI PREDISPOSTI DALLA SEGRETERIA OPPURE UTILIZZANDO IL PAGAMENTO ON LINE. IN CASO DI RITIRO LE QUOTE NON GODUTE NON VERRANNO RESTITUITE.

E’ OBBLIGATORIO L’ACQUISTO DEL BODY SOCIALE IL CUI COSTO VERRA’ DETERMINATO OGNI ANNO IN BASE AL MODELLO SCELTO DALLE INSEGNANTI. L’ACQUISTO DELLA TUTA E’CONSIGLIATO.

ART.4 ASSICURAZIONE

GLI ATLETI SONO ASSICURATI PERCHE’ TESSERATI ALLA FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA O ALL’EPS CSEN. DI NORMA TUTTI GLI ATLETI DEVONO ESSERE TESSERATI PRIMA DI INIZIARE QUALSIASI PRATICA SPORTIVA. L’ASSOCIAZIONE NON PUO’ ASSUMERSI RESPONSABILITA’ PER ATTIVITA’ EFFETTUATE AL DI FUORI DI QUESTA NORMA. IN CASO DI INFORTUNIO IL GENITORE O CHI ESERCITA LA PATRIA POTESTA’ DOVRA’ PRODURRE CERTIFICAZIONE DA PARTE DEL PRONTO SOCCORSO.

ART.5 TUTELA SANITARIA E CERTIFICAZIONE MEDICA

E’ FATTO OBBLIGO A TUTTI GLI ATLETI DI PRESENTARSI IN PALESTRA MUNITI DI ADEGUATA CERTIFICAZIONE DI IDONEITA’ ALLA PRATICA SPORTIVA SPECIFICA O GENERICA (DL 24 APRILE 2013 MINISTERO DELLA SALUTE)

ART.6 RESPONSABILITA’

L’ASD GINNASTICA ARTISTICA RECANATI DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ PER DANNEGGIAMENTO O FURTO DI EFFETTI PERSONALI LASCIATI INCUSTODITI NEGLI SPOGLIATOI O FUORI DEGLI AMBIENTI DI ALLENAMENTO, PER DANNI ALLE PERSONE E/O COSE CHE NON SIANO DI PERTINENZA DELL’ATTIVITA’ SVOLTA IN PALESTRA.

ART.7 PARTECIPAZIONE ALLE GARE

LA PARTECIPAZIONE A GARE E MANIFESTAZIONI SPORTIVE SARA’ AD ESCLUSIVA CONVOCAZIONE DEL DIRETTORE SPORTIVO. LA QUOTA DI ISCRIZIONE , LADDOVE NON SPECIFICATO, SARA’ A CARICO DEI PARTECIPANTI.

ART.8 OSSERVANZA DELLE NORME REGOLAMENTARI

IL SOCIO SOTTOSCRIVENDO LA DOMANDA DI AMMISSIONE E DI ISCRIZIONE DICHIARA DI ESSERE A CONOSCENZA DEL PRESENTE REGOLAMENTO E DI ACCETTARLO IN OGNI SUO ARTICOLO.COPIA DEL PRESENTE REGOLAMENTO E’ REPERIBILE PRESSO LA BACHECA DELLA SEDE SOCIALE.

PER QUANTO NON DESCRITTO NEL PRESENTE” REGOLAMENTO E NORME DI COMPORTAMENTO” SI RIMANDA A:

  • STATUTO DELL’ASD GINNASTICA ARTISTICA RECANATI
  • REGOLAMENTO ORGANICO FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA
  • CONVENZIONE MULTIRISCHI FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA E CSEN
  • STATUTO FEDERAZIONE GINNASTICA D’ITALIA

TUTTI I PRECEDENTI DOCUMENTI SONO REPERIBILI SU

www.artisticarecanati.it

www.federginnastica.it

IL PRESENTE REGOLAMENTO POTRA’ SUBIRE VARIAZIONI O AMPLIAMENTI TEMPESTIVAMENTE AGGIORNATI SUL SITO.

ASD GINNASTICA ARTISTICA RECANATI

+Copia link