« Torna agli articoli MENO ASCENSORI MA INTERVENTI PER LO SPORT CITTADINO

05 novembre 2017 | Giuliana Lucarini

la nota dell’Associazione Ginnastica Artistica Recanati

L’Associazione Ginnastica Artistica Recanati vorrebbe inviare all’Amministrazione Comunale una proposta di investimento che andrebbe sicuramente a favore delle famiglie che usufruiscono dei servizi  e delle attività promosse presso i locali dell’ex Policentro 2000.  Si tratta della necessità  di dotare di nuovi servizi igienici e spogliatoi un impianto sportivo che di fatto è privato (l’associazione Ginnastica artistica paga circa 20000 euro l’anno di affitto alla ditta M3 proprietaria dell’immobile) ma in realtà offre servizi alla cittadinanza.  L’Associazione Ginnica Recanatese  è solita organizzare durante l’anno sportivo alcuni importanti eventi  che richiamano centinaia di tifosi e simpatizzanti ma ha dovuto rinunciare ad alcuni spazi presso i quali hanno trovato sistemazione un paio di associazioni sportive locali. In conseguenza di tale frammentazione dell’immobile  l’ingresso al pubblico ha perso l’accessibilità alla zona dei servizi igienici fondamentale  in occasione di eventi e manifestazioni. Servizi fondamentali a fornire maggiori comodità anche agli allievi dell’Associazione e alle loro famiglie. Sembra che l’Amministrazione trovi difficoltà a decidere come spendere i soldi incassati dall’assicurazione per i danni causati dal sisma, un prefabbricato costa molto meno di un ascensore ed è comunque in questo caso un utile intervento in favore dello sport citttadino.

+Copia link