« Torna agli articoli Matilde Tamburini in bella evidenza

12 marzo 2014 | Giuliana Lucarini

Complimenti alla giovanissima Matilde Tamburini che Domenica scorsa a Fermo si è aggiudicata un ottimo piazzamento che le permetterà insieme alla sua compagna di squadra Benedetta Cutini di presentarsi alle finali Nazionali della Ginnastica in festa di Pesaro.Ma andiamo in ordine. Già dal primo mattino a scendere in campo sono state le più grandi Celeste Binci e Veronica Grandinetti che sfavorite dal sorteggio alle 8 di mattina non sono riuscite a trovare la lucidità e la freddezza, emozionate dall’essere le pri-pista della mattinata che ha visto in gara più tardi, classificate nell’ordine,Alessia Marchionni, Veronica Zoppi, Giorgia Fratini, Rebecca Offidani e Chiara Agostino. Al di là del risultato che non permetterà loro il pass per la fase successiva, vanno i nostri complimenti per il lavoro svolto in palestra in questi mesi e la soddisfazione di aver ritrovato nel tempo la spinta a rimettersi in gioco anche a livello agonistico. Continuando su questa strada sono motivo di orgoglio ed esempio di passione che sicuramente a breve porteranno a casa anche un risultato più ambizioso. Brave!! e brava anche Giada Campanari assente forzata della competizione per una sofferenza alla caviglia ma presente sul campo ad incitare le compagne di squadra.

Le soddisfazioni arrivano verso la fine del lungo pomeriggio agonistico di Fermo per la brava istruttrice Nicla Angelani quando la classifica della prima fascia chiama all’ottavo posto un’incredula Matilde Tamburini che disputa una gara perfetta sulle 5 pedane ( volteggio, trampolino, parallele, trave, corpo libero) leggera e determinata sin dall’inizio a non lasciare nulla alle avversarie. Subito dietro Benedetta Cutini, 20^, sfodera un sorriso comprendendo che l’impresa è riuscita. Dopo le prime trenta che accedono alle finali, si classificano Chiara Rossini e la più giovane Sara Moretti, che pagano qualche imprecisione di troppo e bagnano in body con qualche lacrima. Questo è bellissimo ragazze perchè sappiamo che ci tenete tanto e farete sicuramente meglio alla prossima gara. Concludo questa breve relazione complimentandoci con la nostra giudice Stefania Offidani impegnata per l’intera giornata di gara. Forza ragazze e avanti tutta!!!!!

Giuli

+Copia link